Red Canzian

    BIOGRAFIA

      Stato di famiglia
    È nato a Quinto di Treviso il 30 novembre 1951. Ha 2 figli: Chiara avuta dall'ex moglie Delia Gualtiero e Philipp, figlio della seconda moglie Beatrix Niedewieser di Bolzano.
    Primi approcci musicali
    Chitarrista autodidatta, inizia a suonare all'età di 13 anni. Con la sua prima band Capsicum Red (che all'inizio si chiama I Prototipi) inaugurano il New Time, il Piper di Treviso, ottenendo il tutto esaurito per due anni consecutivi. A cavallo fra il 1970 e il 1971, i Capsicum Red incidono l'album "Appunti per un'idea fissa" (un disco di rock progressivo ancora oggi ricercato e ripubblicato un paio d'anni fa in Giappone) e i due singoli "Ocean" (sigla del programma "E ti dirò chi sei" con Enza Sampò) e "Tarzan", scritto da Franco Battiato. Segue un anno d'intensa attività live con un altro gruppo, gli Osage Tribe. Nel novembre del 1972 viene convocato dai Pooh che stanno cercando il nuovo bassista e hanno già visionato un centinaio di musicisti. Il provino avviene nella lavanderia di un hotel di Roncobilaccio: pur non avendo mai suonato il basso, Red dimostra di possedere un grande talento e una buona voce, e nel 1973 debutta nei Pooh.
    Esperienze da solista
    Nel 1986 ha pubblicato l'album "Io e Red", arricchito dalla presenza di Loredana Bertè nel duetto "Io no" e dalla partecipazione di grandi musicisti, fra cui Mitch Foreman alle tastiere, Bill Evans e Claudio Pascoli al sax, Lele Melotti e Stefano D'Orazio alla batteria e Demo Morselli alla tromba. Ha prodotto tre dischi dell'ex moglie Delia Gualtiero e gli album di Gianni Togni, Giovanni Danieli, Miki Porru, Marco Armani,Lipstick, Chiara Canzian e per la sua Fondazione Q gli album del gruppo dei Kashmir e di Alberto Tessarotto, 16 anni e un grande talento, con un album di pianoforte classico, entrambi i lavori saranno in uscita a settembre 2011.
    Sempre da solo ha organizzato il grade Concerto per gli Alluvionati del Veneto. Il 18 Gennaio 2011 sul palco di “Red&Friends“ si sono esibiti tanti amici che hanno risposto alla chiamata di Red: Mario Biondi, Gigi D’Alessio, Ivana Spagna, Niccolò Fabi, Malika Ayane, Chiara Canzian, Delia Gualltiero, Aldo Tagliapietre delle Orme, i Sonohra, L’Aura, il tenore Francesco Grollo, i Pooh e tanti altri. Tutti accompagnati da un’orchestra e coro di 80 elementi diretti dal Maestro Diego Basso.
    Gusti musicali
    Quando ha iniziato ad approfondire la conoscenza con il basso, ha ascoltato con particolare interesse Jaco Pastorius e i Wether Report; poi Stanley Clarck e tanti artisti britannici: Sting, Genesis, Oasis, Robbie Williams, Coldplay... Fra gli americani cita Donald Fagen; mentre non nomina alcun nome italiano perché sarebbero troppi e non vuole fare torto a nessuno. Red dice di essere un grande fan dei suoi colleghi: compra i loro dischi e non è per nulla geloso, anzi felice, quando li vede ai primi posti in classifica.
    Sport
    Ama molto sciare e fare lunghe camminate in montagna. Spesso si rifugia in Val Badia, che considera la sua seconda casa ed è il posto dove ha conosciuto la moglie Bea. E’ stato un appassionato pescatore per anni ma ora, dopo la sua scelta di vita Vegana (non si alimenta con prodotti di origine animale) ha smesso completamente.
    Ama il mare ma ha venduto la barca a motore in quanto ritiene che il mare vada più rispettato. Ha composto l'inno del Treviso Calcio quando è stato promosso in serie B (lo canta insieme alla figlia Chiara, allora di 9 anni, e con l'altro figlio, Philipp, al pianoforte).
    Pittura
    Dipinge da sempre: disegna con la mano sinistra, anche se scrive con la destra. La sua vena artistica ha attraversato due fasi: negli Anni 70 ha dipinto opere naif ispirato dai pittori slavi; oggi è un post impressionista fine ‘800 e fra le sue influenze indica Giuseppe Ciardi, che ha vissuto a Quinto di Treviso e del quale ha studiato a fondo la tecnica dei colori. In tutti i quadri di Red c'è l'acqua, un elemento naturale per chi come lui è nato e abita in riva al Sile.
    Cinema
    Spettatore attento e assiduo, predilige i grandi registi come Coppola e Fellini (specialmente in "Amarcord") e le commedie con Hugh Grant, che è il suo attore preferito (l'attrice è Nicole Kidman). "Dersu Uzala", La ragazza con l'orecchino di perla", "L'ultimo samurai", "Il Signore degli Anelli" e "Big Fish" sono alcuni dei film che l'hanno maggiormente entusiasmato.
    Libri
    Ha letto e riletto tutte le opere di Wilbur Smith. Apprezza il giallo storico documentato e il thriller (tipo "Il codice Da Vinci" di Dan Brown). Gli ultimi romanzi letti sono tutti i libri scritti da Giorgio Filetti, “grande amico e grande autore“ e “I pilastri della terra“ di Ken Follet.
    Passioni
    Antiquariato (‘500 e ‘600 sono i periodi preferiti) e bonsai: negli anni '90 aveva aperto addirittura un'azienda agricola e nel 1992 ha scritto il libro "Magia dell'albero". L'amore per tutta la natura è testimoniato anche dal secondo libro "Storie di vita e di fiori" del 1996, che prende spunto da alcuni fiori spontanei per raccontare sue esperienze di vita.
    Con la moglie Bea, da vent’anni porta avanti un progetto didattico-naturalistico col quale cerca di trasferire ai bambini delle prime elementari la passione e il rispetto per la natura facendoli diventare i tutori di un alberello. Il progetto si chiama “Un albero per la vita“ e in vent’anni sono stati regalati agli alunni oltre 25.000 piante.

    http://www.redcanzian.it
    © 2022 Dinelli & Partners srl - Via Indipendenza, 2/D - Sant'Ilario d'Enza (RE) - 336.55.70.60 - info@dinellipartners.it
    P.Iva 02610620359 - REA: RE-297519 - Capitale sociale 20.000 € (5.000 € i.v.)
    Seguici su Facebook
    PRIVACY | Cookie Policy | WEBSITE BY CLICOM
    Questo sito web utilizza i cookie
    Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.
    Necessari
    Statistiche
    Accetta tutti Accetta selezionati Rifiuta
    Impostazioni cookie
    Necessari
    Questi cookie sono richiesti per le funzionalità di base del sito e sono, pertanto, sempre abilitati. Si tratta di cookie che consentono di riconoscere l'utente che utilizza il sito durante un'unica sessione o, su richiesta, anche nelle sessioni successive. Questo tipo di cookie consente di riempire il carrello, eseguire facilmente le operazioni di pagamento, risolvere problemi legati alla sicurezza e garantire la conformità alle normative vigenti.
    Statistiche
    I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.